Trudda

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli
Pubblicato Giovedì, 22 Gennaio 2015 16:29
Scritto da Super User
Visite: 3027

TRUDDA:

trudda, turudda (vedi il cognome Turudda), tirudda, trulla, tulla, turla, turra (in campidanese) era anticamente un cucchiaione di legno = il mestolo, che oggi è generalmente di metallo. Non bisogna confondere sa turudda o turra o trudda = mestolo (per la forma), con "su cragallu", anch'esso grosso cucchiaio di legno, a forma proprio di cucchiaio. Ti donu una struddàda a conca = ti do una mestolata in testa. Ninu truddòni = Nino mestolone = Nino grassone, perché amico del mestolo! Dal latino trulla = cucchiaione.

Ma in lingua sarda trulla è anche voce (greco latina) col significato di vaso, misura, volta, cupola.

Trullas inoltre è il nome di un antico villaggio scomparso, nel cui territorio era il monastero benedettino (camaldolese) di San Nicola di Trullas (come dall'omonimo Condaghe: CSNT, XI°, XIII° secolo). Il villaggio fu abbandonato verso il 1350, in seguito ad un lungo periodo di carestia e a causa della guerra tra il regno d'Arborea e il regno catalano aragonese di Sardegna.

Non abbiamo trovato il cognome Trudda nelle carte antiche, dove invece è presente Trulla e Trullas, come toponimo e nome di villaggio.

Attualmente il cognome Trudda è presente in soli 8 Comuni italiani, di cui 7 in Sardegna: San Teodoro 9, Budoni 8, Loiri Porto San Paolo 5, Olbia 3, etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net