Enna; Ennas

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli
Pubblicato Venerdì, 05 Settembre 2014 07:25
Scritto da Super User
Visite: 1781

ENNA; ENNAS:

enna, genna, jenna sono le uscite campidanesi di yanna, ianna, janna = porta, dal latino ianua. Nelle sue varianti è frequente come toponimo in tutto il territorio della Sardegna.

Gennarju o Ennarju è il primo mese dell'anno (Gennaio), la porta del nuovo anno. (Sa) genna o (s')enna qui in Campidano, sa yanna, sa ianna o sa janna, in altre parti della Sardegna è inoltre il nome che si da ai passi, per lo più di montagna: Genn''e Muxerru; Genn''Mirrata; Genn''Edali; Genn''e Frufuris; Genn''e Genepì; Genniau; Genn''e Toguru e tanti altri, sono i passi montani del Monte Linas.

È presente inoltre con certa frequenza, sempre come toponimo, nei documenti antichi della lingua e della storia dell'Isola. Nel Condaghe di San Pietro di Silki, CSPS, XI°, XIII° secolo, al cap. 205 ed al 367 sono citati i maiores de janna (kita): i maiores erano preposti d'ufficio ad una amministrazione comunale: il maiore de janna era a capo di una kita (squadra di armati) all'ingresso di una "villa"(villaggio): controllavano tutto quanto entrava nel villaggio ed usciva da esso.

Nel Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT, XI°, XIII° sec. al 186: testes Petru de Monte, maiore de ianna.

La voce è presente nella Carta de Logu nelle uscite ianna, gianna e genna.

Come cognome lo ritroviamo tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE, del 1388: Enna(de) Joanne, majore( amministratore di giustizia - sindaco) ville Pardu, villaggio distrutto: Pardu - Partis de Montibus – vedi app. I^19).

Nel Condaghe di Santa Maria di Bonarcado, CSMB, XI°, XIII° sec. il cognome appare con l'uscita Enna e Ianna o Ienna, (quest'ultima, talvolta nello stesso capitolo e riferito alla stessa persona); al capitolo 181 figura una intera famiglia "Enna", in una donazione a Santa Maria; si tratta di casata di nobili origini: > Conversaitisi (conversaresi o cumbersaresi = farsi converso, affiliarsi ad una comunità religiosa) donnu Samaridanu de Enna ad Sancta Maria de Bonarcadu et dait sa parzone sua de su saltu de s'Alama, c'aviat cun Goantine su frate et cun Maria sa sorre .( si è affiliato "donnu" Samaridanu de Enna a Santa Maria di Bonarcado e ha donato la sua parte della terra di "Alama", che aveva con Costantino il fratello e con Maria la sorella.); de Ianna Argentata, figlia di Furatu; de Ianna(o de Ienna) Furatu, sposato ad Alaberta Carru (cap. 75 - in una spartizione di servi tra la chiesa di Santa Maria e il giudice d'Arborea): > coiuvedi Furadu de Ienna cun Alaberta Carru (si sono uniti in matrimonio). Fegerunt II fiios: Argentata a clesia e Olisae a iudice; de Ienna Goantine, curatore de Parte Milis (capp. 24, 172, 178), teste in una lite, tra il priore di Bonarcado Nicolaus e Guantine Formiga, per il possesso della terra.

Ricordiamo inoltre che Genna è il nome di un antico centro abitato, scomparso  (Nelle fonti è detto anche Gebes > voce fenicia nel significato di collina, altura). In periodo medioevale appartenne alla Curadorìa di Bonorzuli, nel regno giudicale di Arborea; della diocesi di Terralba, oggi Ales - Terralba.  La sua chiesa, dedicata a San Giovanni, dipendeva dalla Parrocchia di Arbus. Il paese è attestato nei documenti antichi intorno al 1253; la sua ultima attestazione è del 1336. Con molte probabilità fu abbandonato, ma molto più tardi, a causa delle frequenti incursioni barbaresche, in concomitanza con l’abbandono del villaggio di Serru. Attualmente dell’antico villaggio rimangono solo ruderi: il passo di Genna collega (ancora oggi) il centro abitato di Gonnosfanadiga col salto di Serru, dove appunto sorgeva l’omonimo villaggio. Della chiesa di San Giovanni non si fa menzione e neppure i più anziani di Gonnosfanadiga ricordano, ma proprio sotto la "Sorgente di Genna" ( sa Mitza de Genna) a circa 50 metri, nascosti dalla boscaglia, restano i ruderi di un'antica costruzione, i quali potrebbero essere quelli dell'antica chiesetta di San Giovanni.

Attualmente il cognome Enna è presente in 83 Comuni italiani, di cui 32 in Sardegna: Alghero 43, Oristano 35, Sassari 29, Riola Sardo 29, etc. Ennas è presente in 62 Comuni italiani, di cui 29 in Sardegna: Sa Gavino M/le 90, Cagliari 57 Quartu 38, etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net