Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Orani

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

ORANI:

de Orani, così è nelle carte medioevali; proveniente da Orani, dunque. Orani (Orane nella dizione locale) è un centro abitato di 3150 abitanti della provincia di Nuoro a 540 m. s.l.m.

Secondo alcuni studiosi, tra cui F. Cesare Casula (Di. Sto. Sa.), che però riprende la leggenda tramandata dagli anziani del paese, il villaggio trae nome dal suo fondatore romano Oranius;

Secondo le tesi del canonico Spano, si tratterebbe di villaggio pre romano, il cui nome risale alla radice “hor” = luce, casa, fuoco, abitazione, come anche Orune e tantissimi altri villaggi della Sardegna centrale preesistenti alla dominazione romana, che cominciano il loro nome con la radice semitica “hor”.

In periodo medioevale Orani appartenne alla Curadorìa di Orotelli, nel regno giudicale di Torres. Cessato questo stato nel 1272, fu inglobato nel Giudicato di Arborea. Nel 1388 i rappresentanti di Orani aderirono alla Petizione di Eleonora. Nel 1420 Orani passò al Regno catalano aragonese di Sardegna. Dal 1420 al 1838, anno in cui venne disposto il riscatto, per l’abolizione del feudalesimo, Orani ebbe diversi dominatori tra cui i de Silva Fernandez, che nel 1613, furono elevati al titolo di marchesi di Orani.

Del cognome Orani rimane traccia nei documenti medioevali della Sardegna. Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388, troviamo: De Orane Nicolao – de Castri Januensis (vedi app. I^3); De Orani Arcus – de Aristanni (vedi app. I^1); De Orani Nicolaus – de Aristanni; De Orani Nicolaus – de Aristanni ; De Orani Joanne, jurato ville Simagis de Margiani, Simagis de Margiani: Simaxis di giù (de jossu) - Contrate Campitani Simagis (vedi app. I^24).

Troviamo il cognome anche nel Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT, XI°, XIII° secolo, al capitolo 290, De Orane Petru…in uno scambio di servi: > tramutai  cum (donnu) Petru de Serra Boe homines: isse deitimi ( mi ha dato) pede (un quarto del servizio) in Mariane Lasso, et pede in Manikella, fiia de Petru d’Orane, servu de Sanctu Nichola; et ego (si tratta probabilmente del priore Ugone de Trullas) deili (gli ho dato in cambio) latus (la metà del servizio) in Maria Virrake, fiia de Jorgi Virrake. Testes. etc.

Nel Condaghe di San Pietro di Silki, CSPS, XI°, XIII° secolo, al capitolo 98 troviamo: Furatu de Orane, coinvolto come teste in una lite (kertu): > Ego prebiteru Ithoccor de Fraville ki ponio in ecustu condake ca mi levait Juvanne Cane a larga a Justa Calfone e deitila a Gosantine Pira ki fuit servu suo, etc. Fra i testes è nominato Furatu D’Orane. Al capitolo 205, c’è Gosantine d’Orane e fiios suos: si tratta della rivolta dei servi, che abbiamo riportato nell’appendice II^ “Su Kertu Mannu” de servos et de ankillas (vedi app. II^).

Nel Condaghe di San Michele di Salvennor, CSMS, XI°, XIII° secolo, troviamo, al capitolo 256 Gosantin de Orane, in una donazione al monastero, in Nurguço ( villaggio scomparso e località in agro di Sassari): > Dio  (faccio dono) a San Miguel de Salvenor (io) Donna Justa de Aten por su alma su Caça (tenuta) de Nurguço con todo quanto avia Corte, hombres, vigna, tierras y salto, etc. (continua un lungo elenco di cose donate con tutte le indicazioni del territorio)*> la tierra dessu forquillu que esta Junto al Camino que ban los de Nurguso a Bangios (che percorrono da Nurguso a Bangios > altro villaggio scomparso, i cui resti si trovano in agro di Usini). Y el pedazo (pezzo) que esta de la de Sacargia a bajo y el Vallesito de sa petra nigella que esta junto (unito) ala de Gosantin de Orani, etc.

Attualmente il cognome Orani è presente in 37 Comuni italiani, di cui 21 in Sardegna: Ittiri 87, Cagliari 78, Sassari 68, Quartu 35, etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

 

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2022 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc