Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Prinzi; Prinzis

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

PRINZI; PRINZIS:

in lingua sarda, nella variante campidanese, la voce “printzi” designa il pettirosso; conosciuto qui in Sardegna con molti altri nomi: brabarrùbia, traddèra, tzikì, tziddì, ghìsu, ghisèttu: sono per lo più onomatopee. Printzi è non di raro usato come soprannome, ad indicare una persona dal fisico smilzo e snello come appunto il pettirosso, che qui da noi, in Campidano è chiamato “su printzi cambèdda”, per le sue esili zampette. Pensiamo che anche come cognome abbia avuto origine da un capostipite con le caratteristiche fisiche su indicate. Ma non è assolutamente da scartare l’ipotesi che la voce possa derivare dall’italiano prinzi, che a sua volta deriva dal provenzale antico “prince” = principe. Come del resto dal provenzale prince derivano i cognomi italiani, Prinzi, Princi, Prence, Prenci, Prince (vedi Prence). Quando vediamo un bambino, elegantemente vestito, dal portamento snello, diciamo subito: “Lobai oh! parrit u’ printzixeddu”! “Ma guardate, sembra proprio un principino”! E da qui possiamo ipotizzare che la voce printzi data da noi al pettirosso non sia una onomatopea, ma che invece derivi dal provenzale antico prince = principe, per l’eleganza appunto dell’uccellino. Non trovando il cognome Prinzi/s negli antichi documenti, supponiamo sia di origine recente. Attualmente è presente in 35 Comuni italiani, di cui 14 in Sardegna: Mogoro 29, Masullas 28, Villa San Pietro 9, Musei 9, etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2019 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc