Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Ena; Enas

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

ENA; ENAS; (DENA):

vena, bena, ena de abba, de acqua = una polla o vena d'acqua. Candu proit meda torrat a preni is enas = quando piove molto alimenta di nuovo le falde.

Talvolta ena può significare anche valle: a sa ena de santu Zorzi (Ghilarza) = nella valle di San Giorgio. In latino vena significa anche vena d'acqua, sorgente. Enatzu, benatzu, benosu = acquitrinoso, paludoso. Vena in senso anatomico, dall'italiano vena. Ma in molte parti della Sardegna s’ena è anche l’avena: avena sativa, o avena sterilis, quella selvatica.

Negli antichi documenti la voce ena è citata generalmente come toponimo, ad indicare una sorgente: sa ena de Libbe - località in agro di Birore (Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT - XI°, XIII° secolo- cap. 279).

La voce è frequente pure  nel Condaghe di Santa Maria di Bonarcado (CSMB, XI°, XIII° sec.), sempre come toponimo: Benas de Turre - cap. 165; ena de Cerkis o Kerkis - cap. 1; ena de Cogoti - cap. 59; ena de Grega- cap. 114; ena de Sepoy - 114.

Come toponimo e come cognome è presente nel Condaghe di San Michele di Salvennor, CSMS, XI°, XIII° secolo: (toponimo) sa ena cardosa de Kercu (cap. 7); ena de Lauretu (cap. 91); ena rubia (cap. 174), vena de Monticlu (cap. 302), etc. (Cognome): (ai capp. 255 e 308, il secondo è la ripetizione del primo) troviamo Forasticu de Ena o Hena, coinvolto come servo in una donazione di donna Barbara de Gunale, al convento di San Michele: > Dio (dono) a San Miguel de Salvennor (io) donna Barbara de Gunale por su alma (per la salvezza dell'anima) su Caça (ka tenuta) de Gultiocor y de Speralato (Sporlato) con saltos …y mi parte della vigna que planto mi ermano (che impiantò mio fratello)…etc. tambien hombres (servi) un quarto de Gosantin de Ugiano…etc. y un quarto de Gavino Miriale y la mitad (sempre del servizio) de Forasticu de Ena…etc. Al cap. 174 è nominata Maria de Ena, serva, in una donazione al convento di San Michele, da parte di donna Jorgia de Thori mujer de Barisone de Serra: > Dio a San Miguel donna Jorgia…etc. y un quarto (del servizio) de Maria de Ena…etc. Al cap. 177, sempre del CSMS, è nominata Nastasia Dena (D’Ena), serva, in una donazione al convento: > Dio a San Miguel de Salvennor (io) Donna Maria de Thori, madre de Donnu Itocor de Lacon por su alma su Caça de Urgeque (presso Salvennor)  con do lo que tenia hombres (con i servi)…y un quarto de Nastasia Dena…etc.

Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388 troviamo,  Dena Nicolao, ville Ardar, odierno Ardara (Meylogu). Contrate de Ardar et Meylogu, (vedi app. I^ 17); Dena Stephano – ville de Dosille, odierno Osìdda  (Contrate Montis Acuti – Ozieri), (vedi app. I^4). Sempre nel C. D. S. del Tola, vol. II, relativamente all’anno 1410, tra i 557 homines di Oristano che giurarono fedeltà al re aragonese, in nome di Leonardo Cubello, c’è: De Ena Laurencio, (vedi app. III^ Anno 1410 31 marzo).

Attualmente il cognome Ena è presente in 111 Comuni italiani, di cui 46 in Sardegna: Decimoputzu 235, Bitti 73, Cagliari 37, Sassari 35, etc. Enas è presente in 17 Comuni italiani, di cui 12 in Sardegna: Dolianova 15, Sorso 8, Cagliari 8, Sennori 3, etc. Dena è attualmente presente in 5 Comuni italiani, ma non in Sardegna.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

   
Copyright © 2019 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc