Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Fodde; Foddi; Foddis

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

FODDE; FODDI; FODDIS:

hanno in comune significato ed etimologia: il mantice del fabbro ferraio: su o sa foddi, in campidanese; sa fodde in logudorese. Is foddis (campidanese) o sas foddes (logudorese). dessa bèrtula sono le sacche o tasche della bisaccia di orbace (sa bèrtula de orbaci). In latino follis.

Mi viene in mente uno scioglilingua ( campidanese) imparato da bambino (imbabapippius), che vede protagonista un "Foddi": "Coccòi Foddi, Coccòi Foddi, tàllat et còsit et còit a mòddi, et ndi còit una bella pinjàda, Coccòi Foddi conca spinniàda".

Foddi come toponimo è una piccola frazione del Comune di Pabillonis (Medio Campidano). Attualmente il cognome Foddi è presente in 38 Comuni d'Italia, dei quali 21 in Sardegna.

Si tratta di un cognome profondamente radicato nel centro abitato di Gonnosfanadiga. (09035 - Medio Campidano), che da solo conta quasi la metà dei Foddi di tutta la Sardegna. A prova, dove il cognome ha messo profonde radici, si assiste alla diramazione dello stesso in numerosi nomignoli o soprannomi.

Nelle Regioni del Continente lo troviamo in 2 Comuni della Liguria ( Genova 4), 5 della Lombardia (Milano 7), 1 del Piemonte (Torino 2), 1 della Toscana (Prato 3), 1 del Lazio (Roma 3). Fodde attualmente è presente in 65 Comuni del territorio nazionale, di cui 32 nella Sardegna con maggior diffusione nella parte centro nord dell'isola. Nel Continente è presente in 1 Comune dell'E. Romagna( Bologna 3), 5 del Lazio (Roma 13), 2 della Liguria (Genova 2), 5 della Lombardia (Cologno Monzese 3), 6 del Piemonte (Collegno5), 2 della Toscana (Grossetto 3), etc. In USA lo troviamo in 2 Stati: New York e Missouri con 1 o 2 nuclei familiari. Foddis: è presente, in 111 Comuni del territorio nazionale, di cui 51 della Sardegna. Nella penisola lo troviamo in 4 Comuni del Lazio (Roma 25), in 1 della Liguria (Genova 2), in 8 della Lombardia (Milano 14), in 8 del Piemonte (Torino7), etc.

Il cognome nelle sue varianti è presente nei documenti antichi della Lingua e della storia della Sardegna: tra i firmatari della Pace di Eleonora del 1388, LPDE, troviamo: Folle Anthonio, ville Macumerii (Macomer), (vedi app. I^8); Folle Joanne, ville Macumerii; Folle Mariano, ville Macumerii. Sempre nel C. D. S. vol. II° del Tola, relativamente all’anno 1624, nell’elenco delle persone graziate (perdonados) dal vcerè di Cagliari Don Giovanni Vivas, ci sono anche Foddis Juan di Sassari e Foddis Simoni di Sassari, ( vedi app. III^ Anno 1624).

Nel Condaghe di San Nicola di Trullas, *CSNT XI°, XII° sec., al cap. 53/1 troviamo Folle Andrìa e ai capp. 78, 83, 90,etc. Folle Gitimel Maiore d'iscolca ( il maiore d'ìscolca o de scolca, nel periodo giudicale era il capo delle guardie che presidiavano i confini dello stato giudicale o della Villa, cioè del centro rurale): (cap. 53) > Positinke (si tratta di una donazione - postura) Dorgotori de Capacennor a Sanctu Nichola .II. (due) dies (di servizio) de Marcia filia de Andria Folle, prossa anima sua. Testes: prebiteru (prete) Dominicu de Borconani; (cap. 83) > Comporaili (compera - comporu) a Petru de Serra fiiu chi fuit de donnicellu Icioccor  a Maria Tontone, fiia d'Elene Tontone e deibili (gli ho dato in cambio) .I. caballu baiu ambulante e curiace, caput a caput (scambio alla pari) placendenos a pare (di comune accordo). Testes: donnu Comita de Laccon et Gitimel Folle. etc.

Nota: non sappiamo ed è assai difficile arrivare a conoscere, che rapporto ci sia tra i Folle e i Foddis presenti negli antichi documenti della storia della Sardegna e i Foddi dei tempi recenti.

N.d.R. Nel II° volume del Tola (del codice diplomatico della Sardegna), relativamente agli anni 1669-1671, nell'elenco delle persone intervenute alle riunioni in Cagliari, in casa del marchese di Cea, in seguito all'uccisione del marchese di Laconi Camarassa, figura il nobile Sequi - Foddi Giovanni, che era appunto familiare del marchese di Cea (Di-Sto-Sa di Francesco Cesare Casula).

Come su evidenziato, Gonnosfanadiga (Medio Campidano) è il centro nel quale il cognome ha la sua maggiore diffusione: potrebbe essere nato in questo borgo, ma non sappiamo quando, né per quale motivo. Si può ipotizzare, come già detto un De Foddi, ad indicare la provenienza da Foddi, frazione di Pabillonis (alcuni Foddi di Gonnos, dicono invece che sono loro ad aver dato il nome alla Frazione di Foddi e portano come prova il fatto che molti terreni di Foddi > Frazione, appartengono ai gonnesi. Il territorio di Foddi come di Pabillonis è legato alla storia: per i Romani la strada che da Neapolis portava a Caralis, passava proprio lì e proprio lì c'erano stazioni ed accampamenti (pavillones) per i legionari romani. O forse c'erano anche le officine, dove forgiavano le armi per i legionari? Ecco quindi Follis = mantice del fabbro! La certezza non si può avere perchè "follis" "folles" al plurale era anche una moneta romana di bronzo, del 294, frutto della riforma monetaria di Diocleziano: pesava 10 grammi e conteneva anche il 4Xcento di argento. Follis in realtà era chiamato il sacchetto contenente le monete > vedi nel Web le Monete di Roma Antica.

Ci aiutano un po' nella nostra ricerca i Registri Parrocchiali della Parrocchia di Santa Barbara, la più antica di Gonnos, ma il primo dei faldoni esaminati parte dal 1826; quelli precedenti sono stati da tanto tempo trasferiti negli archivi diocesani e non sappiamo nulla del loro stato, se ancora consultabili o no! Intanto noi abbiamo avuto la possibilità di esaminare quelli ancora presenti nell'archivio della Parrocchia ed il più antico di questi va dal 1826 al 1848 e successivi. Le condizioni dei faldoni sono precarie e quindi di difficile consultazione. Intanto, per quanto riguarda il cognome Foddi riportiamo questi dati: !826 - 1848 > battezzati e quindi appena nati Foddi 43 (tra questi è presente anche il nomignolo Scarteddu e questa è una prova che in questo borgo il cognome era già ben radicato); defunti 27, tra cui Foddi Barbara 1832 di anni 95; Foddi Nicolò, madre Atzeni, nel 1842 di anni 87; Foddi Elisabetta 1836 di anni 75, etc. ( > ci riserviamo di continuare la ricerca).

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

 

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2021 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc