Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Fulgheri

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

FULGHERI:

significato ed etimo permangono nell'incertezza. Il vocabolo fulghéri non esiste nel vocabolario sardo. Mentre esiste fuléri, che significa "truffatore, imbroglione", dallo spagnolo fullero, probabilmente dal latino fullonis, che però significa lava panni, fullone o follone: crediamo che fuléri abbia ben poco a che fare con Fulgheri!

Fulgheri, come anche Fulgeri (diffuso nel modenese) e Fulgieri (diffuso a Sant'Agata - Benenvento), potrebbero derivare, invece, dal verbo latino fulgeo o fulgesco, nel significato di rilucere, risplendere, come del resto il nome Fulgenzio. I primi Fulgheri a Cagliari potrebbero essere arrivati (in periodo sabaudo) dalla penisola: da Pisa; da Genova; più probabilmente da Torino. Non abbiamo altri suggerimenti.

Nella storia della Sardegna ricordiamo Fulgheri Francesco, cagliaritano, vissuto in periodo sabaudo, del regno di Sardegna, che ottenne, insieme al fratello Ignazio, il cavalierato ereditario e la nobiltà, nel 1766. e nel 1767, ebbe in feudo il Salto di Oridda ( vallata, che si trova sotto le pendici sud occidentali del Monte Linas, confinante con il territorio dei Comuni di Gonnosfanadiga, Villacidro, Domus Novas, Fluminimaggiore) con il titolo di conte di San Giovanni Nepomuceno e l'incarico di costruire un centro abitato nel territorio di quel salto (vedi nell'Web: Oridda).

Riuscì, a sue spese, a portarvi 40 famiglie, ma ben presto il salto fu di nuovo abbandonato. "Nei registri della chiesa parrocchiale San Giovanni Battista di Lunamatrona leggiamo: " La Terza Cappella detta dell'Immacolata.nel 1753 viene posto il Paliotto (Vicario Sisinnio Sechi). Il Sechi fu grande benefattore della Cappella e qui fu sepolto. Vedovo, fu ordinato sacerdote; insieme alla figlia Priama, sposata al conte Francesco Fulgheri, furono costruttori della chiesa del Carmine o Santa Greca. La Quarta Cappella reca la scritta:"Donna Priama Sechi di San Giovanni Nepomuceno D.S.N.P. Madonna del Carmelo (dall'Opera "Chiesa Parrocchiale "San Giovanni Battista" di Lunamatrona (CA - oggi VS), del sacerdote don Giulio Marongiu).

Il territorio di Oridda (vedi nell'Web: Giuseppe Concas - Racconti e Leggende del Campidano e Dintorni - Is Contus de Ayayu.) è sempre stato ed è tuttora ricchissimo di selvaggina e fa parte dell'Oasi Faunistica di Ripopolamento Linas - Marganai. 

Il cognome Fulgheri attualmente è presente in 58 Comuni italiani, di cui 39 in Sardegna: Cagliari 43, Iglesias 27, Portoscuso 25, Assemini 21, etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

 

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2022 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc