Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

APP. I^ 1

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 
Dettagli

APP. I^ 1:  

1)- ARESTANNI (Oristano): Et nos eciam sindici actores et procuratores universitatum villarum curatoriarum et contratarum ac terre IUDICATUS ARBOREE infrascriptarum videlicet nos NICOLAUS CARAU et PETRUS de SELLURIO cives ARESTANNI sindici actores et procuratores universitatis ARESTANNI habentes plenum posse quoque legittimum super infrascriptis faciendis ab ipsa universitate et singularibus de eadem cum publico in strumento tenoris sequentis. In nomine domini amen. Noverint universi quod nos Torbinus Marinella potestas civitatis Aristanni pro magnifica et excelsa domina Elionora, Dei gracia judicissa Arboree, comtissa Goceani et viscomtissa de Basso: Iacobus de Vieri etc. segue l’elenco numeroso (178) dei firmatari della Piazza di Oristano…omnes cives mercatores et habitatores dicte civitatis Aristanni et alia ipsius civitatis multitudo hominum in ea habitancium copiose taliter quod non deficiebant nisi pastores bestiaminum et quorum dificulter denumerari non poterat congregati in refictorio ecclesie Sancti Francisci ordinis Minorum ubi est solitum congregari consilium ipsius civitatis universiatatem dicte civitatis et majorem et saniorem partem universitatis predicte facientes et representantes attendentes quod tractatus felicis pacis fiende in insula Sardinie inter excellentissimum principem et dominum dominum Ioannem regem Aragonum ex parte una et magnificam atque egregiam dominam dominam Elionoram Dei Gratia judicissa Arboree…Actum Aristanni in refectorio Sancti Francisci ordinis Minorum anno ab incarnacione Domini M.° CCC.° LXXX.° VIII.° die XIIII. Mensis januarii indizione XI. presentibus canonico Nicolao de Cherqui canonico Turritano domino Blasio Spani rectore sancti Sixti de civitate Sasseri et Bonanato Sanna olim de dicta civitate testibus ad haec vocatus specialiter et rogatis. EGO Leonardus Sanna filius donni Guantini Sanna de civitate Sasseri, imperiali autorictate notarius publicus his omnibus interfui et ea omnia a me rogata rogatus scripsi et publicavi meoque signo signavi. (seguono le altre Contrate e Curatorie).

Traduzione:

1) Oristano. Ci siamo pure noi tutti, sindaci, amministratori e procuratori di tutti i villaggi delle Curatorie e delle Contrade del territorio del Giudicato di Arborea di seguito elencate; noi Nicola Carau e Pietro di Sellurio cittadini di Oristano, sindaci, amministratori e procuratori della intera comunità di Oristano, aventi pieno nonché legittimo potere su tutte le decisioni da parte dell'ntera comunità sulla cosa pubblica nella disposizione seguente. In nome del Signore Amen. L'intera Comunità riconosce Noi Torbino Marinella come Potestà della città di Oristano e portavoce della Magnifica ed eccellentissima Signora Eleronora, per Grazia di Dio Giudicessa di Arborea, Contessa del Goceano e Viscontessa de Basso: Iacopo de Vieri > segue il numeroso elenco (ben 178: vedi in calce tutti i nominativi) dei firmatari della Piazza di Oristano (dove sono riuniti)...> compresi i mercanti e gli abitanti della Città di Oristano e tutta la grande moltitudine degli uomini presenti nella città e che non mancarono all'appello; ad eccezione degli allevatori di bestiame, sui quali non si poteva contare, tutti riuniti nel refettorio della chiesa di San Francesco dell'Ordine dei Minori, nel quale solitamente si riunisce il Consiglio della Comunità al completo e quella parte maggiore e più rappresentativa della Città, la quale comprende collaboratori e rappresentanti, che partecipano attivamente affinchè si porti a compimento il Trattato di Felice Pace nell'Isola di Sardegna, tra l'eccellentissimo principe e signore (dei signori) Giovanni re d'Aragona da una parte e la magnifica ed egregia signora (delle signore) Eleonora per Grazia di Dio Giudicessa d'Arborea. Atto e redatto in Oristano nel Refettorio di San Francesco dell'Ordine dei Minori, nell'Anno dell'Incarnazione del Signore: millesimo, trecentesimo, ottantesimo, ottavo, il giorno tredici del mese di Gennaio, indizione undicesima. Alla presenza del canonico Nicolao de Cherqui, del canonico Turritano Don Blasio Spano, rettore della chiesa di San Sisto della città di Sassari e Bonnanato Sanna fra i testimoni particolari richiamati da questa città. Io Leonardo Sanna figlio di Don Gantino Sanna della città di Sassari, munito della autorità imperiale, notaio pubblico ho presieduto, per tutte le funzioni a me richieste, che io ho scritto, sottoscritto e reso pubblico.

* Ecco i 178 firmatari di Oristano: Iacobus de Vieri, Nicolaus de Sinnai, Bonicasa Iuncarelli, Guillermus de Aceni, Canbius Seche, Nicolaus de Stara, Michael Pelle, Jacobus Penna, Pictor Paganinus, Matheus de Massa, Marianus Carau, Nicolaus de Sii, Marianus de Sii, Marianus de Serra, Leori Corsu, Franciscus Patteri, Michael Misericordia, Andreas de Stara, Matheus Maturu, Iulianus Pregicia, Iacobus Penna, Iulianus Cerfallio, Deodatus de Sii, Franciscus Pisano, Comita de Neri, Dominicus Bonnanite, Sisinnius de Ogianu, Joannes Origas, Guantinus Mecuc, Nicolaus Canba, Guantinus Pala, Ambrosius Pilieri, Molentinus Coracani, Salvator Picutis, Julianis Cadancha, Laurencius de Villa, Comita Catalanu, Murronus Pala, Murronus Erigini, Salvator Rubiu, Nicolaus de Yana, Julianus Manus, Raimundus de Piscasy, Anthonius Solitta, Georgius Loci, Comita de Serra, Sisinnius de Zori, Franciscus de Cortis, Ventura Petrus de Yola, Murronus de Sinnai, Julianus Pinna, Guantinus Caria, Ogatis Lanius, Molentinus Cratana, Guantinus Tancha, Michael Sini, Petrus de Mamai, Ambrosius de Zori, Petrus de Palmeri, Stephanus Luppus, Guiducius Fornarius, Salvator de Moni, Paulus de Zori, Ioannes de Yana, Connarius Mentis, Iacobus Seche, Marianus Perrina, Joannes Manus, Ambrosius Porru, Anthiocus Tronchi, Nicolaus de Scala, Nicolaus Soriga, Julianus de Monte, Joannes Spani, Pascallinus Corso, Nicolaus Pellis, Petrus de Ligia, Martinus Cau, Leonardus Pellicariius, Petrus Spicarius, Furatus de Maciani, Georgius Pustelli, Fuliatus de Aceni, Andreas de Porta, Barisonus Cinones, Suacesus de Serra, Ioannes Vetis, Gonnarius Cete, Iacobus de Sii, Xipoforus de Ibba, Simeon de Scani, Ioannes Spacu, Antiochus Yagani, Marianus Colombu, Siloesus Tanca, Petrus de Fenarii, Guantinus Manchosu, Salvator de Lacon, Benedictus Sanna, Ioannes de Amandu, Nicolaus de Murtas, Basilius Tandi, Michael Boe, Michael de Orrù, Petrus Pec(h)a, Leonardus Piga, Marianus Pilieri, Molentinus Penna, Nicolaus de Orani, Petrus Aurifex, Guantinus Mocha, Guantinus Barlitarius,Guantinus Cuchu, Petrus de Querqui, Dominicus Còria, Gregorius de Ogla, Furatus de Orrù, Stephanus Trona, Gonnarius Cilli, Nicolaus Sollitabares, Faber Basilius de Scalas, Anthonius Carra, Marianus Catelli, Leonardus Dortis, Leonardus Ballarini, Ioannes Tronce, Petrus de Zori, Gonnarius Chessa, Nellus de Serra, Julianus Penna, Tadeus Castai, Torbinus de Mighaelis, Michael de Scala, Nicolaus de Sii, Nicolaus de Orani, Guantinus Cossa, Petrus Pelliparius, Arcus Patteri, Murronus Tronci, Laurencius Masucha, Salvator de Ceu, Joannes de Monte, Comita de Ego, Nicolaus Cap?, Nicolaus Nigrus, Jacop de Querqui, Salvator Mele, Salvator Pistac, Comita de Bernarde, Petrus de Scala, Arcus de Orani, Marcus de Ceu, Cerafinus Matta, Joannes Masala, Arcus Troga, Petrus de Cicilia, Anthonius Presbiterus, Salvator Tichas, Petrus Pilai, Comita Lariu, Leonardus Chenca, Antonius de Zori, Guillermus de Marongio, Georgius de Serra, Guantinus de Rius, Petrus de Serra, Anthonius de Serra, Colus de Virgilio, Salvator de Corna, Stephanus Falla, Dominicus Faton. Michael Carau, Petrus Pec(h)a, Anthonius Loria, Anthonius Congiu, Licardus De Villa. > omnes cives etc.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 35 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2024 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc