Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Putzolu

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

PUTZOLU:

piccolo pozzo, dal latino puteolus, ma può significare anche recipiente di ceramica per l'acqua, sinonimo di màriga o di congiàli.

Non dimentichiamo poi che Puteoli, l'odierno Pozzuoli (Campania), era un antico e famoso centro abitato marino, prediletto soggiorno estivo per i signori di Roma Antica.

Lo ritroviamo nelle carte antiche, anche se in maniera modesta. Pussòlo o Putzòlu è inoltre il nome di un antico abitato scomparso, in agro di Olbia, di cui si fa menzione nel testo di Giovanni Francesco Fara, nel “In Sardiniae Chorographiam”, relativamente al capitolo Civitae urbs et dioecesis” (di Tempio – Ampurias).

Troviamo il cognome nelle carte medioevali della lingua e della storia della Sardegna. Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE, del 1388, figurano 3 Puçòlu e 1 Puzolu : Puçolu (de) Caru, ville Zaramonte (odierno Chiaramonte. Contrate de Anglona – Chiaramonte, vedi app. I^13); Puçolu Mariano, ville Modolo(Modulo - Contrate Castri Serravallis, vedi app. I^7); Puçolu (de) Leonardus, ville Sasseri; Puzolu (de) Joanne, ville Septem Fontanis. ( Septem Fontanis, villaggio distrutto, Siete Fuentes - I conti di Siete Fuentes prendevano titolo sotto il governo spagnolo. Castri Montis de Verro). Puzòlo (o Pussolo) inoltre era un centro abitato, in agro di Olbia, appartenente all'allora Regno Giudicale di Gallura. Il paese fu abbandonato probabilmente in seguito alle ripetute azioni di guerra, ivi sostenute, tra il Regno di Arborea e quello di Sardegna, nella seconda parte del 14° secolo.

Nel Condaghe di San Pietro di Silki, CSPS; XI°; XIII° secolo, abbiamo: De Putholu Jorgia, De Putholu Dorgotori e De Putholu Preziosa, al capitolo 394: > (si tratta di una lite – kertu – per il possesso della servitù) > Kertaitili donnu Comita de Serra in Corona de Iudike Comita in Abrio, a Bera Ala et a Maria sa sorre et a Furatu si frate etc. etc. più avanti: >  Et torraitilis verbu ca “ mama vostra  Jedida Ala davat sinnata a scu. Petru pro ankilla e tottu sos frates, Jorgia de Putholu, et Dorgotori de Putholu et Prethiosa de Putholu. Custos furun fiios de Nivata ankilla intrega (per l’intero servizio) de scu. Petru de Silchi. Etc. Sempre nel CSPS, al capitolo 349 è nominato Gosantine Putholu, maritu de Nivata Tussia, e tutti i figli,  Putholu Petru, Barusone, Ithocor e Muscu.

Nel Condaghe di San Michele di Salvennor, CSMS, XI°, XIII° secolo, al capitolo 222, è nominato Gosantine de Putholu: > hise truequo (scambio) con Gosantine de Putholu: yo le di la vigna de passara y el medio la vigna de trevunu que le dio Dorgotori de Qurqui, etc..

Nel Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT, XI°, XIII° secolo, ai capitoli 98 e 101 è nominato de Puçolu Gabini, che vende terra in Andronice (località tra Semestene e Cossoine) al cap. 98, e al 101 come ex proprietario della stessa terra.

Nella storia ricordiamo Putzolu Antonio (Seneghe 1896 - Roma 1969), politico, reduce della 1^ Guerra Mondiale, compagno di Emilio Lussu, anche di studi, membro del Partito Sardo D'Azione e poi seguì Paolo Pili nella svolta e fusione del Partito Sardo col movimento fascista. Il Pili fu espulso dal partito, ma lui proseguì la sua carriera di gerarca fascista, che culminò con la nomina a sottosegretario al Ministero di Grazia e Giustizia, nel 1940.

Attualmente il cognome Putzolu è presente nel territorio nazionale, in 190 Comuni, di cui 94 in Sardegna, nella quale si ha una maggiore diffusione nel centro sud. 

Dai Registri Parrocchiali di Gonnosfanadiga apprendiamo: dal 1826 al 1848 sono annoverati 10 nati e battezzati; per lo stesso periodo sono segnati 10 defunti, tra cui il più attempato è Putzolu Antonio, morto e sepolto, nel Cimitero di Santa Barbara nel 1841, all'età di anni 84; dal 1849 al 1868 abbiamo 9 nati e 4 defunti , tra cui Antonio Angelo di anni 80 (1851) e Lucia (1863) di anni 80; dal 1869 al 1874, nati 6 ( tra cui Putzolu Cecilia di Giuseppe e di Pilittu Rita di Quartu S. Elena e morti 1, Putzolu Antonio (1872) di anni 85. 

 

 


Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

 

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 13 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2018 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc