Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Ecca

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

ECCA:

ecca, gècca, jècca, in Campidano; yàcca, yàga, iacca (In latino iacca). in altre parti dell'isola è il cancello dei poderi rustici o anche dei cortili delle case: in legno o ferro, generalmente a stecche; mentre il cancello chiuso è chiamato su portabi o portali o portale = portone, portale. Nei passi di montagna è sinonimo di enna, genna (vedi il cognome Enna).

La voce, nelle diverse uscite, è presente come toponimo in tutto il territorio della Sardegna, esempio, Nel Condaghe di San Pietro di Silki, CSPS, XI°, XIII° secolo, al cap. 301 è citata la località di Vadu de Iaca. Sempre nel Condaghe di San Pietro, al cap. 149 troviamo Justa de Jaca, coinvolta in un acquisto di terre da parte del monastero, da privati: > comporaili a Comita Musuri sa parte sua dessa vinia de Torasi ki fuit de Justa de Jaca et ego deindeli .vj. sollos . etc. > io priore del monastero, ho comprato da Comita Musuri la sua parte di vigna di Torasi (località) che appartenne a Iusta de Jaca  ed in cambio gli ho dato 6 soldi (soldo aureo sardo), etc.

È presente come cognome anche in altri documenti antichi della lingua e della storia della Sardegna. Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388, figurano: Eccha (de) Joanne, ville de Sancto Gavino, San Gavino Monreale - Contrate o Partis Montis Regalis – vedi app. I^6); Eccha Mariano, jurato ville Lunamadrona, odierno Lunamatrona. Contrate Marmille – vedi app. I^22); Echa (de) Mariano, jurato ville Maassama, odierno Maassama. Campitani Majoris – vedi app. I^21).

Nel Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT, XI°, XIII°, troviamo un certo Mariane de Iaca, in una compera (cap.  116) di terra, in località Puçu Passaris (tra Romana e Cheremule): > comporaili (ho comprato) a Petru Murtinu, ki fuit servu de Maria de Athen, sa domo sua de Puçu Passaris, cun tota sa corte ki abeat isse comporatu a Mariane de Iaca (con tutta la tenuta che aveva comprato da Mariane de Iaca), et ,.VII .sollos de terra  ki abeat isse comporatu assos de Bosove. Testes.

Attualmente il cognome Ecca è presente in 76 Comuni italiani, di cui 33/377 in Sardegna: Villacidro 97, Gonnosfanadiga 49, San Sperate 41, Arbus 22, etc.

Dai Registri Parrocchiali di Gonnosfanadiga, relativi al secolo XIX° (1800), riguardo al cognome Ecca, appare quanto segue: 1826/1848 > nati e battezzati n° 24, defunti, per lo stesso periodo n° 4; 1849/1868 > nati e battezzati n° 13, defunti n° 11; 1869/1874 > nati 2, defunti 2. Già dai primi dell' '800 compaiono i nomignoli Ecca - Cordedda ed Ecca - Metzanu, pertanto si può pensare al cognome Ecca come ben radicato nel borgo di Gonnosfanadiga, nonostante le limitate presenze.

 

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 38 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2019 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc