Menu Principale  

   

Pubblicità  

   

Flacca; Fracca; Fracchia

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Dettagli

FLACCA; FRACCA; FRACCHIA:

Attualmente la loro presenza è rara in Sardegna: Flacca lo troviamo solo a Orosei, con circa 8 presenze; Fracca, a Olbia, con un nucleo familiare; Fracchia a Capoterra e a Quartu con un nucleo familiare ciascuno.

In italiano dialettale, fraccare è sinonimo di pressare, schiacciare, comprimere. In lingua sarda “sa fracca” è il fuoco, un falò; affraccai/re, affrakkijai/re significa mettere fuoco, accendere un falò. Il termine deriva dal latino flaca o flacula.

Nelle carte antiche della lingua e della storia della Sardegna è presente il cognome Flaca. Tra i firmatari della Pace di Eleonora, LPDE del 1388 c’è Petro Flacha ville Selluri, Seddòri, Sanluri, ( vedi app. I^29).

Nel Condaghe di San Pietro di Silki, CSPS, XI°, XIII° secolo, troviamo: al capitolo 303, Gosantine Flaca e Migale Flaca, mandatore de clesia (ambasciatore della chiesa), coinvolti in una spartizione (parthidura) di servi; ai capp. 318 e 324 è nominata Maria Flaca, serva, coinvolta in un furto (fura): > Ego Severu Previteru. (al cap. 318)Furaitimi sa clesia Maria Flaca , e provailila. Tenni Corona  (tribunale) de iudike Petru de Serra et appretharunmila (la valutarono) a .xi. sollos  et issara (allora > insaras) mi derun (mi hanno dato)  omnia cantunke aveat (tutto quanto aveva) in Cotronianu e domo e binias e terras, etc. (al 324) Kertu (lite): > Ego Maximilla appatissa de scu. Petru de Silki. Kertai cun fiios de Mariane de Castavar prossa parthone de Maria Flaca, etc. Micale Flaca, già citato al 303 è presente anche al 307: > Kertai (ho citato in giudizio) cun fiios de Gosantine Pithale, cande lilos lebarun de serbos assa donna mea (perché avevano portato via dei servi alla mia donna, per la parte di cui usufruiva il padre di Micale Flaca, etc.

Al capitolo 195 del Condaghe di San Nicola di Trullas, CSNT, XI°, XIII° secolo, troviamo Iorgi Flaca, testimone in una lite per la proprietà di terre: > Kertait pro me Sarakine de Nurra e vinkitilu a Simione de Plaça (sic) et a totu sos ki vi kertavan in sa vinia dessos de Sivi ki avean data a Sanctu Nichola, etc. Tra i testes c’è anche Iorgi Flaca.

 

 

Diritti Di Copyright : Giuseppe Concas

© : http://www.nominis.net

 

   

Cerca  

   

Visitatori Online  

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

   
Copyright © 2022 Nominis.net. Tutti i diritti riservati.
Gestione e Manutenzione REMOTE_PC Contatto : email
© remotepc